Eliminare voci dal menu Grub

Come rimuovere i vecchi kernel non più in uso.

Questo è un post tecnico di 11 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

Quando si aggiorna il kernel, quello vecchio non viene eliminato: potrebbe infatti succedere qualcosa di storto e Ubuntu potrebbe non avviarsi più. In questo caso si può farlo partire col vecchio kernel.
Se l’operazione di aggiornamento va a buon fine, nel menu di Grub noteremo più voci del solito. A questo punto possiamo eliminare il vecchio kernel ed eliminare la voce non più utilizzata.

Per far questo diamo questo comando:

sudo apt-get remove linux-image-`versione-del-kernel-da-eliminare`

Al riavvio noteremo che in Grub le voci col kernel vecchio sono state eliminate.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

7 pensieri riguardo “Eliminare voci dal menu Grub”

  1. salve,
    SFORTUNATAMENTE ho scaricato ubuntu 7.10 dal sito ufficiale italiano.
    fin quì nulla di strano se non fosse che………
    non mi fa + installare windows, non mi avvia il cd di ripristino e nemmeno la console inserendo cd originale qindows tutto per colpa di UBUNTU ed il suo stramaledettissimo GRUB 1.5, se installo il disco di ripristino non parte qindos perchè mi dice errore 17 del grub.
    Ho cercato in lungo e in largo su internet ma niente, rovato a formattare il disco da altro pc ma nulla… tral’altro cosa MOOOOOOOOLTO SOSPETTA non mi fa fare aggiornamenti da ubuntu ed è tutto bloccato anche per gli aggiornamenti originali di ubuntu. Segnalo questa cosa perchè sto per avere spiegazioni su come fare e perchè a breve, se non risolvo il problema, presenterò reclamo a chi di dovere per andare fino in fondo alla questione dato che parecchi blocchi sono SOSPETTI.

    Spero qualcuno possa chiarirmi… cmq il sito da dove ho scaricato la versione sospetta è: http://www.ubuntu-it.org/

  2. MA STAI SCHERZANDO??? SOSPETTA??? Mi sa che sei tu un po’ RIDICOLO!!!
    Per caso vedi una cospirazione dietro ubuntu? no, perkè dai toni sembrava proprio questo.
    Fai una cosa, non cimentarti + con Linux perkè offendi laridicolo comunità che da anni lo usa, lo sviluppa e lo sostiene senza chiederti un centesimo.
    Continua a pagare il signor Gates, anche se penso che al 99,9% il tuo software sarà pirata, ma preferisci rubare piuttosto che usufruire di qualcosa che ti viene concessa.
    Comunque non riesci a formattare semplicemente perchè hai installato Grub nell’MBR e non su root.
    L’MBR (Master Boot Record) è allocato nei primissimi settori del disco rigido, e non viene modificato da una qualsivoglia formattazione, quindi…
    per rimuoverlo devi far andare il cd di xp, e quando ti chiede se vuoi installare o meno, premi “R” così di andare in consolle di ripristino e digita fixmbr e fixroot, e hai risolto.
    Se non ti parte il cd di installazione di Windows non è sicuramente causato da ubuntu, dato che i cd quando partono in boot hanno a che fare solo con l’harware di base e con la ram (NON con l’hard disk), considera che io ho un pc che uso con una distro live di linux e NON MONTA hard disk o altre memorie di massa…
    Poi potrebbe anche darsi che non hai il cd drive settato in boot nella scheda madre, ma se hai installato Ubuntu penso che indichi che sai settare il boot,
    tra l’altro questa è la dimostrazione che Ubuntu è davvero semplicissimo LO PUO’ INSTALLARE ANCHE UN IDIOTA.

    In conclusione [CUT] dai un’occhiata su google così determinate cose le sapresti ed eviteresti di fare queste figure barbine con queste minacce che sinceramente non ho ben capito contro chi le volevi rivolgere, che non si fosse fattio una risata grazie a te…

    Quindi modestia, calma, e per favore: GOOGLE, GOOGLE, GOOGLE e ancora GOOGLE.

    Spero comunque di esserti stato utile con le informazioni spicciole che ti ho dato

  3. erriko, sono con te al 100%. Purtroppo, però, le persone sono state mal educate, nell’usare il proprio pc, da quel cosiddetto “sistema operativo” chiamato windows, in tutte le sue varianti. Ciò comporta l’incapacità della gente nel saper usare le proprie cose (mi riferisco al pc). Windows abitua i suoi “utenti” all’ essere subordinati a ciò che fa il proprio computer, fin quando qualcosa va un pò storto ed allora si va nel panico. Chi ti scrive non è neanche un gran smanettone di computer: sono soltanto una persona curiosa che, un giorno, si è chiesto se non ci fosse un’alternativa a quello che aveva usato fino ad allora. Ho scoperto il mondo di linux la cui stessa filosofia si concilia col mio pensiero, e cioè, che ciascuno di noi deve essere padrone di ciò che fa e deve condividere le cose che ha imparato con tutti gli altri. Riportando tutto ad un discorso molto più banale (si sta sempre soltanto parlando di computer), linux (uso la fantastica distro ubuntu) ti aiuta a capire che non è il computer che deve usare te, ma il contrario e questo significa anche saper sopperire alle, seppur banali, difficoltà. Grazie a persone come voi che si sbattono in questi blog adesso posso dirmi capace di poter amministrare la mia macchina, quindi ringrazio te e l’autore di questo come di tutti gli altri blog dedicati a linux. [CUT] Ciao e viva linux!!!!

  4. @ ricoseventy6
    Ciao! Avrai capito come anche io la penso come te: è il il PC che deve servire noi e non il contrario. Ho eliminato una riga dal tuo commento così come da quello di Erriko (mi era sfuggita), perché le linee guida di questo blog non consentono l’accensione di flame. :)

  5. Ciao a tutti, sono ripassato di qui per caso e ho visto con piacere che siete d’accordo con me.
    Speriamo che anche chi aveva scritto quelle oscenità abbia letto e ne abbia fatto tesoro, o forse nel frattempo si era già RIVOLTO ALLA CIA??? :-P
    Ho anche notato che ho fatto 1000 errori grammaticali, mi scuso con tutti ma ero troppo in****ato, per quello che avevo letto. Dopo tutto penso che in generale prima di parlare di cose che non conosciamo dovremmo pensarci su 10 volte… Come dicono da certe parti: “se le cose non le sai… SALLE!”(alrimenti cerchi su wikipedia).
    Io ho imparato da solo, e non credo ci sia voluta troppa intelligenza, sennò io non sarei riuscito. Aggiungo che la prima distro linux che ho usato è stata la mitica MANDRAKE nel “lontano” 2000, e se consideriamo che adesso ho 19 anni, fate un po i conti…
    Colgo l’occasione per complimentarmi con l’admin del sito, che mi sembra proprio uno sveglio, continua così e AD MAIORA!

    Erriko
    (www.erriko.tk)

I commenti sono chiusi