Beryl e Screenlets: aggiornamento

Questo è un post tecnico di 11 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

Le Screenlets aggiornate con qualche app in più.
Le Screenlets aggiornate con qualche app in più.
Note
Post obsoleto. Date un’occhiata qua.

Con questo post voglio aggiornare la guida su Come usare le Screenlets con Beryl, perché ci sono novità carine, anche se un po’ datate, nel senso che da tempo già esiste questa versione. Ma siccome questo blog esiste anzitutto come promemoria per me, mi pare doveroso per me stesso scrivere! :P

Per la gioia di tutti i neofiti come me, sappiate che non c’è più alcun file da modificare, ma un file deb già bell’e pronto: doppio clic e installate!
Altra novità è che è stato aggiunto il Pannello di controllo da dove caricare i widgets ed installare quelli nuovi.
Ecco come ho installato io. Inutile spiegare i singoli passaggi: mi sembra inutile farlo! ;)

cd ~
wget http://forum.beryl-project.org/download.php?id=830&f=38
tar xzf screenlets0.0.7-6pre0.0.8.tar.gz
cd screenlets0.0.7-6pre0.0.8
sudo dpkg -i screenlets-0.0.7-6pre0.0.8_i386.deb

Avviamo ora il pannello di controllo con

screenlets-control
La nuova finestra del pannello di controllo di Screenlets.
La nuova finestra del pannello di controllo di Screenlets.

Da qui possiamo caricare e/o installare i vari widgets. Attiviamo quelli che più ci piacciono. Una volta caricati, troverete queste mini applicazioni in primo piano rispetto alle altre finestre: fate clic destro su di esse e deselezionate Keep above. Se volete, potrete dire ai vari widgets di tenersi solo sul livello Widgets di Beryl: ciò significa che non li avrete sulla scrivania, ma li vedrete solo dando la combinazione di tasti Super-F9 (Super è il tasto Windows).

Apriamo ora le sessioni e mettiamo in autopartenza il comando screenletsd start.
Usciamo dalla sessione e rilogghiamoci. Tutte i widgets che avevamo aperto ora si apriranno automaticamente.

Solo una nota per chi vuole usare la mini app delle previsioni del tempo.
Una volta fatta partire, non vedrete alcun dato. Fateci clic destro e cliccate su Zip code: ora dovrete immettere il codice della località di cui volete le previsioni.
Probabilmente ci sono altri modi per conoscere questo codice, ma io ho fatto così. Andate su http://www.weather.com: nel campo di ricerca in alto immettete il nome della città e premete invio. Si aprirà la pagina con la località scelta e osservate l’url nella barra indirizzi:

url.png

Ho evidenziato una parte in rosso: quello è il codice che dovrete immettere. Ovviamente quello che vedete è quello della località che interessa a me…

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

3 pensieri riguardo “Beryl e Screenlets: aggiornamento”

I commenti sono chiusi