Come usare le Screenlets con Beryl

Questo è un post tecnico di 11 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

screenlets.jpg

Note
Questa guida è obsoleta: date invece uno sguardo qui.

Per la serie “Rendiamo anche bella agli occhi la nostra linux-box” (qui e qui) ecco un altro post che soddisfa i nostri capricci visivi e, perché no?, rende più piacevole l’utilizzo quotidiano del nostro desktop. Chi utilizza un desktop manager come Compiz o Beryl sicuramente si sarà imbattuto nella voglia stra-matta di provare i “giocattolini” che vedete in figura. La versione che vi propongo di provare si chiama Screenlets.
Dobbiamo modificare qualcosina prima dell’uso: come potete capire, sono progetti in fase di creazione che in futuro ci saranno consegnati come pacchetti pronti all’uso.
Vediamo come le ho installate.

Prepariamo il materiale e l’ambiente

Anzitutto è necessario, come ho già fatto intuire, avere attivo Compiz o Beryl. Se non lo avete fatto, potete provare i miei due how-to sopra linkati.

Apriamo, ora, il configuratore di Beryl e abilitiamo nel settore Scrivania il plugin “Widget Layer”.
Io uso la versione svn di Beryl con tutti i plugin extra (anche se molti li tengo disattivati): probabilmente potete installare a parte questo plugin (leggete qua) se usate la versione ufficiale. Non so dirvi di più.

Verificate di avere installati i pacchetti python-gnome2-desktop e python-xdg: se non li avete, installateli da Synaptic.

Scarichiamo il file da qui: se il link non dovesse funzionare, provate a dare un’occhiata qui, che è per ora la pagina ufficiale del progetto.

Adattiamo gli script

Scaricato il file, scompattatelo, entrate nella cartella appena creata e aprite col vostro editor di testo il file start-screenlets.
Dobbiamo modificare la riga

cd /home/ryx/Documents/scripts/python/screenlets-package/screenlets/

in

cd /home/UTENTE/.screenlets-0.0.4/screenlets

dove UTENTE è il vostro nome di login; fate attenzione anche al nome della cartella con 0.0.4: potrebbe variare!
Salvate e chiudete il file.

Entrate ora nella sottocartella screenlets e modificate il file ControlScreenlet.py
Andate alla riga 48 e modificate False in True. Per precisione:

add_screenlet_as_widget = True

Andate poi poco più sotto alla riga 55 e modificate False in True. Per precisione:

is_widget=True

Salvate e chiudete il file.

Rendete invisibile la cartella mettendo un punto prima del nome della cartella, cioè così:

.screenlets-0.0.4

Spostatela nella vostra home: per spostarla dal desktop aprite una cartella qualsiasi, portatevi nella cartella Desktop e attivate la visualizzazione dei file nascosti. Vedrete la cartella e la potrete spostare.

Rendiamo autopartente lo script

Andate ora nel menu Sistema / Preferenze / Sessioni e mettete nei Programmi d’avvio questa riga:

/home/UTENTE/.screenlets-0.0.4/start-screenlets

dove UTENTE è il vostro nome di login.

Avviamo le screenlets

Chiudete tutti i programmi e riloggatevi (non riavviate ma rifate il login).
Apparso il desktop, premete Super-F9 (Super è il tasto Win): vi comparirà il gestore delle Screenlets (il tondino grigio con la barra al centro).
Fateci clic destro e andate su Screenlet / Properties / Control e attivate la voce Add as “Widget”. Questo permette di attivare tutte le screenlet nel livello widget di Beryl, livello che è possibile visualizzare con Super-F9.
Se fate clic destro su un widget potrete mantenerlo visibile cliccando su Window / Widget.

P.S. Spero di non avervi fatto impazzire, ma, se siete riusciti a installare compiz e/o beryl, questa procedura vi sarà sembrata una bazzecola. ;)
P.P.S. Scusate l’errore di battitura nella figura!

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

14 pensieri riguardo “Come usare le Screenlets con Beryl”

  1. Ciao feedreamer! :)
    Per niente. Considera che sono piccolissime e poi ce ne sono davvero poche. Tengo attive solo l’orologio e le note, quindi figurati!

    Mi piacerebbe una cosa: che si potessero usare tutti i widgets di widgets.yahoo.com. Chissà se domani…

  2. ciao le ho provate con beryl seguendo passo passo le tue indicazioni ma ad ogni riavvio non mi compaiono premendo Super-F9, devo gni volta rilanciarle singolarmente.
    Potresti aiutarmi please??

  3. oi Aldo ciao e complimenti per il blog..
    Ho installato beryl-svn come dici tu di fare ma sto widget nella sezione scrivania non mi spunta :( che posso fare?

I commenti sono chiusi