Come usare le Screenlets con Beryl

Questo è un post tecnico di 10 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

screenlets.jpg

Note
Questa guida è obsoleta: date invece uno sguardo qui.

Per la serie “Rendiamo anche bella agli occhi la nostra linux-box” (qui e qui) ecco un altro post che soddisfa i nostri capricci visivi e, perché no?, rende più piacevole l’utilizzo quotidiano del nostro desktop. Chi utilizza un desktop manager come Compiz o Beryl sicuramente si sarà imbattuto nella voglia stra-matta di provare i “giocattolini” che vedete in figura. La versione che vi propongo di provare si chiama Screenlets.
Dobbiamo modificare qualcosina prima dell’uso: come potete capire, sono progetti in fase di creazione che in futuro ci saranno consegnati come pacchetti pronti all’uso.
Vediamo come le ho installate.

Prepariamo il materiale e l’ambiente

Anzitutto è necessario, come ho già fatto intuire, avere attivo Compiz o Beryl. Se non lo avete fatto, potete provare i miei due how-to sopra linkati.

Apriamo, ora, il configuratore di Beryl e abilitiamo nel settore Scrivania il plugin “Widget Layer”.
Io uso la versione svn di Beryl con tutti i plugin extra (anche se molti li tengo disattivati): probabilmente potete installare a parte questo plugin (leggete qua) se usate la versione ufficiale. Non so dirvi di più.

Verificate di avere installati i pacchetti python-gnome2-desktop e python-xdg: se non li avete, installateli da Synaptic.

Scarichiamo il file da qui: se il link non dovesse funzionare, provate a dare un’occhiata qui, che è per ora la pagina ufficiale del progetto.

Adattiamo gli script

Scaricato il file, scompattatelo, entrate nella cartella appena creata e aprite col vostro editor di testo il file start-screenlets.
Dobbiamo modificare la riga

cd /home/ryx/Documents/scripts/python/screenlets-package/screenlets/

in

cd /home/UTENTE/.screenlets-0.0.4/screenlets

dove UTENTE è il vostro nome di login; fate attenzione anche al nome della cartella con 0.0.4: potrebbe variare!
Salvate e chiudete il file.

Entrate ora nella sottocartella screenlets e modificate il file ControlScreenlet.py
Andate alla riga 48 e modificate False in True. Per precisione:

add_screenlet_as_widget = True

Andate poi poco più sotto alla riga 55 e modificate False in True. Per precisione:

is_widget=True

Salvate e chiudete il file.

Rendete invisibile la cartella mettendo un punto prima del nome della cartella, cioè così:

.screenlets-0.0.4

Spostatela nella vostra home: per spostarla dal desktop aprite una cartella qualsiasi, portatevi nella cartella Desktop e attivate la visualizzazione dei file nascosti. Vedrete la cartella e la potrete spostare.

Rendiamo autopartente lo script

Andate ora nel menu Sistema / Preferenze / Sessioni e mettete nei Programmi d’avvio questa riga:

/home/UTENTE/.screenlets-0.0.4/start-screenlets

dove UTENTE è il vostro nome di login.

Avviamo le screenlets

Chiudete tutti i programmi e riloggatevi (non riavviate ma rifate il login).
Apparso il desktop, premete Super-F9 (Super è il tasto Win): vi comparirà il gestore delle Screenlets (il tondino grigio con la barra al centro).
Fateci clic destro e andate su Screenlet / Properties / Control e attivate la voce Add as “Widget”. Questo permette di attivare tutte le screenlet nel livello widget di Beryl, livello che è possibile visualizzare con Super-F9.
Se fate clic destro su un widget potrete mantenerlo visibile cliccando su Window / Widget.

P.S. Spero di non avervi fatto impazzire, ma, se siete riusciti a installare compiz e/o beryl, questa procedura vi sarà sembrata una bazzecola. ;)
P.P.S. Scusate l’errore di battitura nella figura!

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

14 pensieri riguardo “Come usare le Screenlets con Beryl”

  1. Ciao feedreamer! :)
    Per niente. Considera che sono piccolissime e poi ce ne sono davvero poche. Tengo attive solo l’orologio e le note, quindi figurati!

    Mi piacerebbe una cosa: che si potessero usare tutti i widgets di widgets.yahoo.com. Chissà se domani…

  2. Ciao free Penguin e benvenuto! :)

    Con piacere aderisco alla tua richiesta!
    Sei linkato nella pagina dei Links.
    Ciauz!

  3. ciao le ho provate con beryl seguendo passo passo le tue indicazioni ma ad ogni riavvio non mi compaiono premendo Super-F9, devo gni volta rilanciarle singolarmente.
    Potresti aiutarmi please??

  4. oi Aldo ciao e complimenti per il blog..
    Ho installato beryl-svn come dici tu di fare ma sto widget nella sezione scrivania non mi spunta :( che posso fare?

I commenti sono chiusi