TrueCrypt anche su Feisty

Questo è un post tecnico di 10 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

tc.png

Anche su Feisty funziona benissimo TrueCrypt. Sul sito ufficiale non trovate ancora un pacchetto deb bell’e pronto, ma la compilazione è a prova di niubbo (anche se lunga: più di due ore sulla mia macchina).
Se volete installarlo, eccovi le linee da seguire.

Note
Quello che segue è l’adattamento per Feisty del post che feci a suo tempo per Edgy ;)

Installiamo i sorgenti di Linux e alcuni strumenti

Apriamo il terminale e scriviamo:

sudo su

per diventare root senza dover premettere sudo ad ogni comando.

Anzitutto installiamo alcuni tool per la compilazione, che ci serviranno anche in futuro per eventuali altre compilazioni (quindi potrebbe capitare che li abbiamo già installati):

apt-get install build-essential gcc-4.1

Verifichiamo ora quale kernel abbiamo:

uname -r

che ci restituirà qualcosa del tipo:

2.6.20-15-generic

Questa è la versione dei sorgenti del kernel che ci servono.
Se i numeri sono diversi, chiaramente adattate il comando che segue.
Installiamoli con:

apt-get install linux-source-2.6.20

mettendo il numero corretto dei sorgenti che servono, se non sono questi! ;)
Spostiamoci in /usr/src (la directory dei sorgenti):

cd /usr/src

Scompattiamo il file dei sorgenti:

tar xjf linux-source-2.6.20.tar.bz2

Eliminiamo pure il pacchetto compresso, che ora non ci serve più:

rm /usr/src/linux-source-2.6.20.tar.bz2

Linkiamo ora la cartella appena creata con una nuova

ln -s /usr/src/linux-source-2.6.20 /usr/src/linux

Copiamo il file nascosto .config in /usr/src/linux:

cp linux-headers-2.6.20-15-generic/.config linux/

Abbiamo finito coi sorgenti del kernel e coi compilatori.
Non chiudiamo il terminale e restiamo in /usr/src.

Note
Se l’avete accidentalmente chiuso, aprite un altro terminale e scrivete:

sudo su
cd /usr/src

Compiliamo TrueCrypt

Scarichiamo TrueCrypt:

wget http://www.truecrypt.org/downloads/truecrypt-4.3-source-code.tar.gz

Scompattiamolo in /usr/src:

tar xzf truecrypt-4.3-source-code.tar.gz

Entriamo in questa directory:

cd truecrypt-4.3-source-code/Linux/

e diamo (finalmente!) il comando per compilare:

./build.sh

che risponderà:

Checking build requirements...
Preparing kernel build system in /usr/src/linux-source-2.6.20... Done.
Building internal kernel modules (may take a long time)...

La compilazione richiederà un po’ di tempo (un paio d’ore sul mio pc).
Prendiamoci una pausa.

Installiamo TrueCrypt

Quando avrà finito, diamo:

./install.sh

che installerà TrueCrypt nel sistema.
L’installer vi farà poche domande cui potete sempre dare Invio, mentre nell’ultima che vi chiede

Allow non-admin users to run TrueCrypt [y/N]

rispondete pure y per permettervi di usare TrueCrypt senza essere super-user.
Ovviamente, quando monterete i dischi cifrati, vi chiederà la password.

Quando avrà finito di installarlo, potete uscire da root:

exit

e tornare ad una sessione normale della shell.

A questo punto potete seguire la precedente guida a partire da Creiamo il file contenitore per capire come funziona TrueCrypt.

Note
Non cestinate la cartella truecrypt-4.3-source-code che avete creato in /usr/src e spostatela in una cartella dove potete conservarla per usi futuri. È chiaro che se il kernel viene aggiornato dovete ricompilare anche TrueCrypt.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

13 pensieri riguardo “TrueCrypt anche su Feisty”

  1. Ciao Aldo,

    Si installa tutto senza problemi, ho compilato a mano e creato il modulo del kernel

    Nel terminale, dopo la richiesta della password, dice:

    Enter password for ‘/dev/hda7’:
    Unable to make device node for ‘truecrypt0’

    Il volume si monta lo stesso, apparentemente funziona bene, ma non vorrei, visto i dati importanti, che mi trovo con qualche brutta sorpresa.. tu che ne pensi?

    Se volessi disinstallarlo completamente e riprovare? Forse si è creato qualche conflitto tra vecchia versione del kernel vecchio e nuova con kernel nuovo.. che faccio?

    p.s : 100 volte bello questo tema, ovviamente De gustibus, a me non piace il rosso :D

    Ma non farti strane idee, ne sto disegando uno da zero, super yeah!

    Ciao Aldo, keep it up.

  2. Ho risolto il problema, basta reinstallare devmapper e librerie associate, in synaptic o da terminale.

    Altra cosa: ho installato Forcefield, il frontend grafico per Truerypt aggiornato

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install forcefield

    Funziona molto bene, rileva automaticamente se vi sono già dei volumi Tc nel sistema o delle partizioni Tc.
    Comodo per chi vuole una Gui invece che dare i comandi Tcrypt da terminale.

    Ciao Aldo :)

  3. Ciao ;)
    Anzitutto grazie per la segnalazione. Ma qual è il repo?
    Esiste anche un’altra gui: qui la segnalazione.
    Poi, mi pareva di aver risposto al tuo commento precedente… mah! :/ me lo sarà sognato :D
    ciao e grazie ancora.

  4. quoto:
    che risponderà:
    Checking build requirements…
    Preparing kernel build system in /usr/src/linux-source-2.6.20… Done.
    Building internal kernel modules (may take a long time)…
    La compilazione richiederà un po’ di tempo (un paio d’ore sul mio pc).
    Prendiamoci una pausa.

    Il mio doppio PIII 550Mhz ci ha messo solo tre minuti, come mai?

  5. Non so, ho creato il volume, l’ho montato con richiesta di password ci ho copiato un file video e dopo il riavvio tutto funziona normalmente lo monto e vedo il video senza problemi…

  6. Da sorgente me lo ha compilato in 2 minuti :)
    però non mi ha chiesto se può essere eseguito da utente comune! come risultato non funziona il mouse quando collezziona i dati random, ma solo la tastiera…. vi assicuro che è tremendamente fastidioso :P
    come faccio per abilitare l’accesso anche da un utente non amministrativo?
    grazie a tutti

  7. Salve a tutti, ho installato truecrypt e tutto è andato bene,da terminale mi funziona tutto.
    Con Forcefield invece sembrava tutto ok, ma quando lo facio partire ottengo soltanto una stellina sltellante per qualche secondo e non succede altro.
    Cosa potrei fare per verificare se tutto è ok?

I commenti sono chiusi