Custodie, copertine ed etichette per Ubuntu Hardy Heron

Abbiamo scaricato da Internet l’immagine disco della nostra Hardy Heron, l’abbiamo masterizzata e magari abbiamo infilato il CD in una custodia anonima. Non sarebbe meglio stamparsi una custodia richiudibile su cartoncino, oppure mettere il CD in uno di quei contenitori in plastica con il foglio trasparente (tipo DVD) e infilarci una copertina stampata? Magari potremmo anche stamparci il CD con una etichetta. Eccovi una galleria di materiale pronto.

Ho realizzato la cover, l’etichetta e le custodie totalmente in Inkscape, ad eccezione dell’immagine qui sopra, fatta in GIMP. È stata una esperienza istruttiva per chi è abituato ad usare sul lavoro il software della Adobe: si scopre quanto sia già potente il software open source anche in questo campo, anche se ancora con ampi margini di miglioramento, specie nell’usabilità.

Note
Ad esempio, ho scoperto che se in Inkscape volete fare copia e incolla di qualcosa da un documento ad un altro, dovete aprire i due file dalla stessa finestra (cioè aprite un file e aprite l’altro dal menu File / Apri), altrimenti non riuscirete a fare il copia e incolla (questo perché Inkscape usa una sua memoria interna e, se aprite i due file con doppi clic, in realtà avrete aperto due istanze diverse del programma, istanze che non comunicano fra di loro).

Tutto il materiale sarà presto disponibile anche nel nostro Wiki. Il materiale è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 BY-SA. :)

Note
Una nota. Quando stampate il materiale, fate attenzione al fatto che il file va stampato al 100%, senza apportare alcuna riduzione o adattamento al foglio che avete nella stampante! Ed infine, considerando che la cover che vedete in apertura è piena di colore, magari è più conveniente farsela stampare in digitale da un service esterno. :)

Enjoy!

Note
Se cercate altro materiale promozionale, qua ne trovate altro.

Custodie Hardy Heron

Custodia Ubuntu Desktop Edition

Custodia Ubuntu Desktop Edition 64 bit

Custodia Xubuntu

Custodia Kubuntu

Custodia Kubuntu 64 bit

Custodia Edubuntu

Custodia Ubuntu Server Edition

Custodia Ubuntu Server Edition 64 bit

Download

Copertina per Ubuntu Desktop Edition (box tipo DVD)

Download

Etichetta CD per Ubuntu Desktop Edition

Download

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

14 pensieri riguardo “Custodie, copertine ed etichette per Ubuntu Hardy Heron”

  1. Ehi, grazie a tutti! :D

    @ Fabio
    Che onore!!!

    Per chi non lo sapesse, Fabio Marzocca è uno dei fondatori di Ubuntu Italia.

  2. Stracomplimenti.
    davvero un ottimo lavoro.
    Ho appena pubblicizzato il lavoro ad alcuni amici…

    Ancora bravo, Ubuntu ha sempre bisogno di un po di colore ;)

  3. Ciao e complimenti per l’ottimo lavoro!

    Bella l’idea di indicare a livello grafico i requisiti di sistema, è molto immediato. Posso chiederti gli indirizzi delle pagine ufficiali dove hai reperito i requisiti di sistema?

    – Un suggerimento per la pacchettizzazione: quando devi comprimere un solo file non serve creare un archivio tar ma basta semplicemente comprimerlo ottenendo, nel tuo caso, un file png.gz ( In realtà potevi anche non comprimere i file visto che il png di suo è già compresso e si guadagna veramente poco nel comprimerli ulteriormente ).

    – Una richiesta: in virtù della licenza ( CC by-sa ) che hai scelto per distribuire i tuoi lavori ( bella scelta ! ) sarebbe adatto che tu condividessi anche i “sorgenti” del tuo lavoro, ovvero i file svg generati con inkscape.

    Paolo

  4. @ tutti
    grazie! :D

    @ PauLoX
    I requisiti di sistema li ho prelevati dalle custodie ufficiali di Ship-It.

    Ho scelto di comprimerli per evitare che il browser visualizzasse il png e invece farlo scaricare direttamente.

    Per i sorgenti nessun problema. Li aggiungerò a breve.

  5. Grazie per aver pubblicato i file svg!

    Per quanto riguarda la compressione anche per i file svg potevi evitare di creare archivi tar, anzi potevi salvare direttamente da inkscape i file come svgz, che sono semplici file svg gzippati, che possono essere aperti direttamente da inkscape per lavorarci e poi essere salvati senza dover comprimere e decomprimere nulla. Ovviamente puoi sempre gzipare successivamente i tuoi file svg e poi rinominare i file svg.gz ottenuti in svgz.

    Per la compressione dei png oltre che comprimerli in png.gz ti consiglio comunque di provare pngcrush [1] che ricomprime i file png senza nessuna perdita di qualità con un guadagno del 20% sulla dimnesione finale.

    [1] http://en.wikipedia.org/wiki/Pngcrush

I commenti sono chiusi