dotSub e la sottotitolazione

Questo è un post tecnico di 9 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

Ecco come in poco tempo si può sottotitolare un video con il servizio dotSub. Quelli che vi propongo sono il bellissimo discorso di Barack Obama dopo la sua elezione a Presidente degli Stati Uniti e uno sulla potenza della licenza Creative Commons. Dalle opzioni del video si può scegliere quali sottotitoli vedere tra quelli già realizzati o parzialmente realizzati¹ e cambiarli anche durante la visione del filmato. Molto interessante per chi sta imparando una nuova lingua.

Il discorso di Barack Obama dopo la sua elezione a Presidente degli Stati Uniti d’America (Chicago, 4 novembre 2008)

Una cultura condivisa

La traduzione, effettuabile solo dopo essersi autenticati, è estremamente facilitata perché si traduce riga per riga, proprio come si fa su Launchpad. Ecco uno screenshot:

interfaccia-dotsub

¹ La traduzione italiana del video di Obama l’ho realizzata io. :)

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

4 pensieri riguardo “dotSub e la sottotitolazione”

  1. io so come funziona, ho caricato un video, ma il problema è che nn capisco quello che dicono in inglese!!!nn riesco a tradurlo

I commenti sono chiusi