Lavoro completato

Questo è un post tecnico di 9 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

Ho finito la lavorazione del tema WP-Ubuntu. È stata una bella esperienza, sicuramente istruttiva. Non vi dico quante cose ho imparato. E ovviamente non potevo fare tutto da solo: ho avuto un maestro d’eccezione, il W3C Markup Validation Service, un personaggio davvero pignolo, che non ve ne lascia passare una! Perbacco! :D Se non fosse stato per lui molte cose sarebbero rimaste nell’oscurità più nera.

Il dubbio

Mentre lo scrivevo, m’è venuto il dubbio se avevo titolo per creare e distribuire un tema che avesse la parola Ubuntu nel nome. Ho scritto oggi a Canonical, per sapere se posso farlo. In caso negativo come chiamarlo? Ogni consiglio sarà ben accetto.

La versione pubblica

Ho finito anche la versione per la distribuzione, la quale differisce da questa in alcuni piccoli punti, ma sostanzialmente la grafica è la stessa. Una differenza è quella che nel tema che uso io non abilito i widgets, preferendo scrivere a mano i vari blocchi: questo, come potete immaginare, mi consente il massimo controllo delle opzioni. La versione pacchettizzata, comunque, usa i widgets. :)

Il beta test

Un passaggio che mi piacerebbe fare è quello di testarlo sul campo con qualcuno, prima della distribuzione del tema, allo scopo di trovare bug e imprecisioni. In ogni caso attenderei la risposta di Canonical prima di questa operazione.

Questi dunque i passaggi:

  1. attendere l’email
  2. fase di beta test
  3. distribuzione al pubblico.

Ne parleremo.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

4 pensieri riguardo “Lavoro completato”

  1. Complimenti per il lavoro che stai svolgendo!!! Anche a me piace molto usare la fantasia con wordpress… purtroppo ora sono a corto di tempo ma conto di “provare” il tuo lavoro a breve…

    grande!

I commenti sono chiusi