Gtk-RecordMyDesktop, Pulse e Jaunty

Questo è un post tecnico di 8 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

gtk-recordmydesktop-audioDevo realizzare uno screencast con Gtk-RecordMyDesktop, ma ho trovato qualche difficoltà, nonostante lo abbia sempre usato nelle versioni pre-Jaunty. Mentre il video è perfetto, il problema sta nell’audio: si sente a scatti e risulta assolutamente incomprensibile. Dopo averle provate tutte, ho pensato di cambiare nelle preferenze dell’audio quel “DEFAULT”, che potrebbe significare qualcosa ma che può non dire nulla. L’ho cambiato allora in “pulse”, che sto usando ovunque qui su Jaunty. Perfetto! Audio impeccabile, o quasi…

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

6 pensieri riguardo “Gtk-RecordMyDesktop, Pulse e Jaunty”

  1. Ciao Aldo,

    anch’io nel recente passato ho litigato parecchio con l’audio di recordmydesktop, ma poi alla fine ce l’ho fatta. Ora riesco a creare dei video dal mio schermo con immagini e audio eccellenti e perfettamente sincronizzati. È importante che recordmydesktop funzioni poiché altre soluzioni come Istanbul sono improponibili come qualità del video a confronto.
    Prima di tutto ti ringrazio per la dritta del parametro “pulse” che non avevo ancora provato. Fino ad Ubuntu Ibex andavo ancora di “plughw:0,0”.
    Per quanto riguarda la qualità dell’audio forse ti verrà utile un altro parametro che ho scoperto influire notevolmente (almeno con il mio sistema). Si tratta delle “opzioni extra” nella scheda “Varie”. Se imposti questo parametro: “-buffer-size 32768” (senza virgolette) recordmydesktop ha più memoria per gestire l’unione fra audio e video in modo perfettamente sincronizzato.

  2. scusami… anche io ho lo stesso problema, mi potresti dire come hai impostato l’audio, in sistema-preferenze-audio, perche recordmydesktop mi da errore..impossibile accedere alla cnfigurazione audio

  3. Complimenti per il blog ;)
    Se invece volessi registrare l’audio che passa per il canale master, ovvero ciò che arriva in output agli altoparlanti, cosa posso fare?

    1. Devi scegliere l’ingresso corretto: ad esempio, se non ricordo male, nelle schede SoundBlaster si chiama “Quel che senti”.

      Grazie per i complimenti. :)

I commenti sono chiusi