Ubuntu e la sicurezza dei nostri dati

Nicola presenta un lungo articolo in cinque parti su come rendere estremamente difficile ogni tentativo di accesso non autorizzato ai nostri documenti, protetti dagli strumenti che Linux ci mette a disposizione. Da leggere e conservare.

Avevo già segnalato il blog di Nicola dal titolo “Blender e d’intorni” in un articolo di un anno fa. Ho appena letto 1, invece, che ha preparato una serie di cinque documenti su come mettere in sicurezza i nostri dati utilizzando gli strumenti che Ubuntu già ci mette a disposizione.

Scrive bene, Nicola, e presenta sempre ottimi contenuti: ve lo consiglio! E siccome la sicurezza è uno dei temi cari a questa mezza cartuccia di blog (il mio, s’intende! :P), non posso che segnalarvelo.

Aggiornamento
Nicola ha reso disponibile nel suo blog una versione in PDF impaginata diversamente. Correte a prelevarla! :)
Aggiornamento 2
Attualmente non risulta raggiungibile il file PDF dal blog di Nicola. Potete prelevarlo da qui.

Note

  1. Tramite Feedly, un’ottima “interfaccia” per Google Reader, cui aggiunge tantissime funzionalità, anche dal lato social.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .