I driver nVidia e il repository X Updates

Questo è un post tecnico di 8 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

nvidia_logo

Nel precedente articolo, mi sono appuntato il metodo per l’installazione dei driver prelevati direttamente dal sito di nVidia. Avere gli ultimi driver significa quasi sempre risolvere eventuali problemi legati alla versione in uso. Gli svantaggi di quel metodo sono che:

  • non si ricevono gli avvisi automatici per i successivi aggiornamenti;
  • se si esegue un aggiornamento del kernel, il driver non verrà ricompilato automaticamente da dkms, di cui si perde quindi il supporto.

Bisognerà allora procedere a mano per aggiornare il tutto (nuove versioni e ricompilazione, anche se col supporto degli strumenti di nVidia). C’è però un’altra soluzione: utilizzare il repository X Updates alternativo a quello ufficiale, curato dal team su Launchpad Ubuntu-X, tra i cui membri c’è il nostro Alberto Milone (ci si ricorderà di Envy, ora EnvyNG!).

Per poterlo usare sarà necessario aggiungere il repository all’elenco di quelli attuali. Aprire la propria lista:

sudo gedit /etc/apt/sources.list

e incollare queste righe:

## X Updates
## https://launchpad.net/~ubuntu-x-swat/+archive/x-updates
deb http://ppa.launchpad.net/ubuntu-x-swat/x-updates/ubuntu jaunty main
deb-src http://ppa.launchpad.net/ubuntu-x-swat/x-updates/ubuntu jaunty main

Preleviamo anche la chiave con cui vengono firmati i pacchetti:

gpg --recv-keys AF1CDFA9 && gpg --export AF1CDFA9 | sudo apt-key add -

Aggiorniamo l’elenco dei pacchetti e preleviamo gli aggiornamenti con:

sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade

Sarà sufficiente premere S alla eventuale domanda di nuovi aggiornamenti. Riavviare il server X o per essere sicuri riavviare direttamente la macchina. Adesso, con comodità, gli aggiornamenti saranno tutti automatici e senza troppi interventi manuali.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

11 pensieri riguardo “I driver nVidia e il repository X Updates”

  1. gpg: nessun server di chiavi conosciuto (usare l’opzione –keyserver)
    gpg: ricezione dal keyserver fallita: URI non valida

    :(

    Io sto cercando di mettere i repo su Hardy, va bene comunque, giusto?
    xò ho questo errore per la chiave :(

    1. Occhio che per Hardy c’è il repo apposito:

      deb http://ppa.launchpad.net/ubuntu-x-swat/x-updates/ubuntu hardy main
      deb-src http://ppa.launchpad.net/ubuntu-x-swat/x-updates/ubuntu hardy main

      Per la chiave prova così:

      sudo apt-key adv --recv-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com AF1CDFA9
      1. si insomma, stesso link con “hardy main” invece di “jaunty main” ^_^
        il comando per la chiave ora funziona :D grazie! ^_^

    1. In questo momento i driver nVidia in Karmic (185.18.36, che poi è la versione presente nel sito nVidia) sono successivi a quelli presenti in quel repo (185.18.14). Probabilmente i pacchettizzatori non hanno ancora provveduto ad aggiornare questo repo.

      Quasi dimenticavo: grazie per i complimenti! :smile:

  2. Purtroppo il suddetto PPA (e anche quello di xorg-edgers) sono out of date(per Karmic) per ciò che riguarda il nuovo driver di nvidia(190.x). C’è un modo per comunicargli una richiesta di pacchettizzazione(non scorgo alcun contatto diversamente che in xorg-edgers)?
    Grazie per aver condiviso il post :smile:

    1. Eh sì, mi sa che si sono fermati. E mi pare difficile che preparino una pacchettizzazione “a richiesta”. Rimane comunque valida, per chi volesse proprio l’ultimo driver, l’installazione manuale di cui parlo qui.

      1. Oltre all’installazione manuale di cui parli nel’ altro post(a proposito complimenti per l’ esposizione ;)) ho intravisto l’envyNG ma mi sembra che per Karmic fa lo stesso lavoro di system>administration>Harware drivers confermi?. Speravo che nel caso peggiore(no *.deb) facesse in automatico l’ installazione del binario dal sito nVidia :sad:

        1. Ho usato una volta sola i driver di Envy e non è stata una bella esperienza: avrò probabilmente sbagliato qualcosa perché altri li usano. Cosa facciano di diverso rispetto al menu standard di Ubuntu non lo so, perché appunto non me ne sono più occupato.

          Grazie per i complimenti. :)

I commenti sono chiusi