Android su VirtualBox

Oggi ho avuto modo di provare Android, la piattaforma open source per dispositivi mobili basata su Linux. È stato interessante provare in live-CD questo sistema su VirtualBox, anche se ovviamente con tutte le limitazioni del caso (non lo provavo su un vero dispositivo mobile).

Ho prelevato l’immagine ISO da Live-Android: è divisa in due file da riunire con

cat liveandroidv0.2.iso.001 liveandroidv0.2.iso.002 > liveandroidv0.2.iso

e darla in pasto a VirtualBox.

L’impressione è stata ottima e se il prossimo sistema operativo di Google sarà così bello e ben fatto, mi sa che ci sarà da divertirsi.

Eccovi una carrellata di immagini del tour. Fate clic sulla prima foto e, nella pagina che si aprirà, per andare avanti nella visualizzazione fate clic sulla foto grande: verrà caricata la foto successiva. Il triangolino grigio che vedete è il cursore di Android che, nei touch screen, è il proprio dito.

Il mio prossimo dispositivo mobile? Uno con Android, ovviamente!… sorry for Research In Motion.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

9 pensieri riguardo “Android su VirtualBox”

  1. Pingback: Pino Messina
    1. Bella, eh? :cool:
      Ho anche preparato un video che rende giustizia 100 volte meglio delle foto, ma non so se pubblicarlo. Che ne dici? :?:

  2. Proprio ieri ho letto che Samsung è pronta al debutto nel mondo Android con il “Galaxy i7500“. Altri produttori (SonyEricsson) seguiranno a ruota. Ho l’impressione che ci sarà da divertirsi…

    1. Grazie al supporto che queste grandi aziende stanno dando alla causa del Software Libero in generale (vedi anche Google col suo annunciato OS), finalmente Linux diverrà una reale spina nel fianco per Microsoft ed Apple.

  3. Bello! Credo che il progetto android abbia grandi possibilità sopratutto per la sua natura open source.
    Non vedo l’ora di provarlo, naturalmente attendo un telefono decente e che non costi miliardi eheheh

I commenti sono chiusi