Backup, sempre backup

Questo è un post tecnico di 8 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

Non finirò mai di incitare chiunque a fare sempre backup, quantomeno delle cose di cui vale la pena farlo.

Per chi blogga il database è il sancta santorum di una installazione di WordPress. Oggi, per la prima volta, sono dovuto ricorrere al backup eseguito appena un’ora prima da un plugin perfetto 1, che fa bene il suo compito. Non mi era mai successo prima, e speravo che non ce ne dovesse mai essere bisogno. Anche perché – nonostante avessi importato tante volte il backup del blog in un database locale – ora si trattava di ripristinare il database online. Sinceramente… beh avrei evitato l’esperienza! :D

La causa del danno? L’utilizzo maldestro di un plugin, con la conseguenza che avrei dovuto cancellare a mano la bellezza di 2.577 articoli passando attraverso 172 pagine. Neanche a parlarne!

Note

  1. Installatevi il plugin e fatevi mandare almeno ogni giorno una mail con il backup. Di tanto in tanto cancellate quelli più vecchi dalla vostra casella di posta e lasciatene alcuni.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

12 pensieri riguardo “Backup, sempre backup”

  1. Anche io ho dovuto prendere provvedimenti, per il momento non ho mai ripristinato :)
    @zobbi: dopo aver rischiato di perdere tutto il blog io ho impostato i back up giornalmente.

    Stavo giusto scrivendo un articolo sul ripristino.
    Esistono dei plug in anche per questo o bisogna necessariamente passare attraverso il pannello di amministrazione di MySql?

    Ciao
    Luigi

    1. Non credo che possano esistere plugin che facciano questo perché quando devi ripristinare il database, come fa a lavorare un plugin se il db è piallato? E quand’anche esistesse la possibilità di farlo, non mi fiderei di un plugin: l’operazione è troppo delicata, per quanto semplice nei passaggi. Meglio tenere d’occhio quello che avviene.

      Per quanto riguarda la frequenza del backup, sono passato da una volta al giorno a due: è gratis, perché non approfittarne? :D
      In ogni caso, come già detto, i vecchi backup vanno poi man mano eliminati.

  2. Si Aldo, in effetti pensavo si potesse fare un’operazione del tipo: reinstallo wordpress, installo il plug in x che si pappa i backup ed il gioco è fatto :)

    I miei BackUp vengono sparati su Gmail per cui ho spazio in abbondanza e anche io sono passato a due. Si vede che siamo rimasti un pò scottati. A me però poteva andare moooooolto peggio, se ti fa piacere leggi qui

    Ciao
    Luigi

      1. ho cancellato il db sbagliato :)
        non avevo nessun back up ad eccezione di un esportazione nel cestino del pc della mia ragazza. Per un giorno ho pensato di aver perso tutto, alla fine ho perso “solo” 20 giorni di post :)

  3. Beh, che dire….sono contento per te, io con lo stesso plugin ho preso una sonora legnata. Per farla breve ho fatto lo stesso errore di LuViWeb.it, cancellando il db sbagliato. Anche io avevo impostato la mail giornaliera e, anche io, cancellavo quelle più vecchie. Dei 4 o 5 che avevo non ne ha funzionato uno, non mi chiedere perchè ma non sono mai riuscito ad aprire gli archivi.
    La storiella la racconto qui con la dovuta premessa, per chi fosse interessato.

    Il mio consiglio è di non fare come me, ma di verificare, dopo aver ricevuto il file di backup, che funzioni :-)
    ciao

  4. Bah guarda, non sono riuscito a capire come cavolo sia successo. Il plugin che usavo è wp-db-backup, impostato per mandarmi la mail ogni notte e funzionava quasi perfettamente. Il quasi è dovuto al fatto che ogni tanto “saltava un turno” e non la mandava, ma ho sempre dato la colpa più all’hosting gratuito che al plugin.

    Per il resto nessun problema, ricevevo l’allegato, cancellavo il più vecchio e stavo tranquillo :-).
    Fino a quando ho provato ad aprirne uno, e poi un altro…..ma a quel punto il danno era fatto.
    Ora faccio tutto a manina, col phpmyadmin dell’hosting, e non sarà automatico ma vedo quello che succede, e sto meglio così.

    Poi vabbè, la letteratura mondiale sarebbe comunque sopravissuta alla perdita dei miei post, e in parte mi sono anche salvato con la cache di google, ma sul momento ti girano le scatole parecchio.

  5. Ottimo articolo Aldo, anch’io ho installato il plugin ed impostato a “due giorni” l’invio dell’email con il file di backup.

    Solo una cosa, anche a voi mostra il messaggio “DUe giorni…” scritto in quel modo? Ho controllato il file po del plugin ma non dipende da quello, ne dal tema che uso, probabilmente dipende dalla versione di WP.

    Ciao e grazie ancora,
    Diegop

  6. Grazie, Diego. :)

    Il “DUe volte al giorno” è una riga di traduzione per il file cron.php, dunque per i compiti programmati. L’errore è presente nel file di traduzione italiana di WordPress, di preciso alla riga 9159. :P

    Vedrò se è già stato segnalato ai traduttori di wp italia.

I commenti sono chiusi