KDE Software Compilation 4.4

Complimenti agli sviluppatori di questo DE che sta conquistando sempre più la mia attenzione:

http://blip.tv/play/hZElgcKPKwI

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

12 pensieri riguardo “KDE Software Compilation 4.4”

    1. Beh, che proprio non ci sia paragone mi pare francamente troppo. Gnome-Shell è bello, certo, ma mi mancano la barra delle applicazioni e alcune applet.

  1. Concordo con Aldo e mi unisco ai complimenti al team di sviluppo di KDE.
    Tuttavia… per ora rimango su Gnome ;)

    Ciao

  2. Secondo me, e mi fa piacere commentarlo qui perchè in giro se ne parla ben poco rispetto all’ hype iniziale, KDE 4 in generale è un gigantesco flop. Ovviamente giustifico e non sparlo:

    – Plasma: un crash continuo, soprattutto con nVidia, il che lo rende inutilizzabile con gli effetti desktop attivi.
    Ci sono decine di applets, di cui quelle utili e/o apprezzabili e/o complete saranno forse 5.
    Tanti tanti pasticci grafici, icone della tray mai perfettamente a posto, orologio mezzo invisibile a seconda del font che usi.
    – Notifiche: il sistema è sbagliato, poco usabile e parecchio mal fatto. Quelle tendine sono a dir poco una pessima idea.
    – Browser: ovviamente mi riferisco a Konqueror .. da buttare, proprio da buttare. Non funziona è un complimento. Lasciamo stare il plugin per usare webkit, iniziato come aborto e rimasto aborto tutt’oggi. no comment.
    – Kickstart: ci vuole del coraggio a chiamare menù quella cosa, manca completamente di usabilità e di ergonomia, è poco personalizzabile, in’oltre gli effetti potevano pure risparmiarseli. Sopperibile con il menù classico, per fortuna.
    – Software a corredo e di terze parti: assolutamente incompleto e ancora non portato, dopo anni di sviluppo. Non ci siamo. K3B, Kaffeine, Kile, e quanti altri ne vuoi sono ad ora incompleti o castrati.
    – Mancanza generale di integrazione: i vari pezzi sono slegati, diversi, non c’è nessuna sinergia.
    – Desktop semantico: devo commentare anche questo ? Inesistente, e quel poco che c’è funziona come funziona.
    – Gestione Hardware: a dir poco vergognosa. Phonon ? Windows 3.1 gestiva meglio l’hardware. Anche qui, dopo anni di sviluppo, non si può nemmeno implementare un equalizzatore, e di conseguenza, mi viene in mente quel pezzo da 90 di software che ERA Amarok. Guardiamo un po adesso: interfaccia scandalosa, zero ergonomia, brutta da morire, confusionaria. Da buttare, e questo mi fa parecchio girare gli zebedei perchè il 1.x era una meraviglia. Completo di tutto, perfetto.

    Potrei andar avanti per pagine e pagine, righe e righe, per arrivare alla conclusione che questo DE è il più gigantesco flop che vedo da anni sotto il pinguino.
    Vedo solo enormi regressioni, da KDE 3.5, un DE quasi perfetto, ben integrato, funzionale, ergononico, completo e bello, siamo passati a questo inutile esperimento mal riuscito.
    Mi spiace doverlo “trattare così” ma questo è realmente ciò che penso. Mi tengo stretto il mio 3.5.6 (e non .7 perchè mi hanno riempito di bug il kicker) e sono felice, il miglior DE mai scritto per Linux.

    1. Molte delle cose che segnali le ho riscontrate anche io, ma per me rimane comunque un progetto valido e da seguire; i problemi si risolvono (triage permettendo) se segnalati e se vengono confermati.

      Grazie per il tempo speso a stendere il tuo commento. :smile:

      1. che sia da seguire, ci può stare. sul valido … eheh :)

        vado OT: la casella dei commenti -autoallargante- (concedimelo) personalmente mi funziona male, dà diversi problemi (FF 3.6), poi, credo tu abbia dei font custom, che vengono visualizzati tagliati nella parte bassa (per esempio la pancia della ‘g’ rimane mozzata). questo vale sia per la casella che per il resto della pagina.

        Saludos :-)

        1. Per la textarea dei commenti ho modificato qualcosa; per la questione del font non so: ho provato con quasi tutti i browser e in ambienti diversi ma non vedo “tagli”. :-\

        2. http://i45.tinypic.com/neyd6f.jpg
          ecco, guarda le g. FF 3.6 su Windows 7. Se vuoi, posso provare anche con XP, con Mac OS X e Linux. Nel caso, disponiamo pure di Solaris, BSD, Haiku e forse pure qualche altra cosetta :D

          EDIT: ops. ho messo il commento fuori dal thread. sorry. magari poi uccidilo o spostiamolo da qualche altra parte per non sporcare il post.

        3. per puro caso, ho installato i droid sans sul mio cellulare symbian per vedere come rendevano e tadaaaaaaaaa
          g e j tagliate come nello shot.
          inizio a pensare che il problema non è il tuo blog ma un problema dei fonts stessi. si lo so che dentro gnome si vedono interi :D
          li hai mica presi in git (sparo quello che mi frulla in testa) invece che in stabile ?

        4. confermo che su Seven sia con FF 3.6 che con Explorer le ‘g’ vengono tagliate…però non ho i droid installati…
          su Arch con i droid installati su FF 3.6 nessun problema su arora il testo non viene neanche renderizzato e viene usato il carattere di default del browser

        5. Nono, presi dai repository.

          Comunque, visto che siamo ampiamente OT magari aprirò un post apposito. Grazie del supporto! :cool:

I commenti sono chiusi