Neapolis chiude

Dopo 11 anni, la Rai ha deciso di chiudere la trasmissione “Tgr Neapolis” in onda, quotidianamente, dal lunedì al venerdì alle ore 15.00 su RAI 3. Il programma, trasmesso dal centro di produzione della Rai Tv di Napoli, si occupa in particolare delle nuove tecnologie, delle loro applicazioni e di tutto quanto fa “informazione on line”.

Pietro Salvato, La Rai chiude Neapolis senza un perché?

Addio, quindi, a servizi di questo tipo:

o di quest’altro:

Non mi va neanche di fare ironicamente i complimenti alla Rai per come ultimamente sta trattando gli esseri umani che stanno dall’altra parte dello schermo.

Via Gigicogo su Web e conoscenza.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .

3 pensieri riguardo “Neapolis chiude”

  1. Pingback: Sirsly
  2. Pingback: Marco
  3. E' vero e devo dire che è pure triste.

    Sinceramente non sapevo di questa trasmissione TV sennò avrei cercato quando potevo di seguirla.

    Per conto mio hanno deciso così perchè l'afflusso dell'utenza non reggeva il costo della trasmissione. In questi casi non si guarda tanto all'argomento quanto ai profitti e ai costi, per cui comprendo questa operazione di chiusura da parte della RAI.

    Unica cosa: si paga un canone, direi che tanti costi potrebbero prenderli da li non credi?

I commenti sono chiusi