Giovanni Falcone

GiovanniFalcone

«Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa,
chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.»

«Si muore generalmente perché si è soli
o perché si è entrati in un gioco troppo grande.
Si muore spesso
perché non si dispone delle necessarie alleanze,
perché si è privi di sostegno.
In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato
che lo Stato non è riuscito a proteggere.»

«Gli uomini passano, le idee restano.
Restano le loro tensioni morali
e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.»

Giovanni Falcone
(Palermo, 18 maggio 1939 – 23 maggio 1992)

Foto: Wikipedia | Rielaborazione: Aldo Latino