Ancora problemi con gli aggiornamenti del Kernel

Il mio Ubuntu gira al 99% delle volte su X e Gnome, non su Xgl e Compiz. Solo oggi, quando mi serviva avviare Compiz, mi sono accorto che gli ultimi aggiornamenti (dal 15 al 17 settembre scorsi) hanno nuovamente messo nei guai il driver Ati proprietario.
In effetti in questi giorni avevo notato dei rallentamenti strani nella parte grafica, ma li imputavo a un uso intensivo di essa. Invece no.
Dando da terminale:

sudo fglrxinfo

non veniva elencato il driver Ati, ma quello Mesa. Ho proceduto alla reinstallazione del driver corretto e tutto si è risistemato.
Da ciò consegue che il progetto ha ancora grossi problemi. Tra l’altro leggendo qui si ha una panoramica davvero sconfortante.

Il mio consiglio per chi ancora non ha installato XGL+Compiz è di non farlo e di aspettare invece la prossima release di Ubuntu, la 6.10, che avrà già al suo interno AIGLX. Basterà installargli sopra Compiz. Sempre nella speranza che questi non faccia altri guai.

[Update]
Dopo attenta verifica – e su suggerimento di telperion che ringrazio per la segnalazione ;) – il problema è dovuto ai vari aggiornamenti del kernel di questo metà settembre. Così come successo una settimana fa. Per un errore di valutazione avevo attribuito il problema a Compiz. Resta comunque il fatto che – essendo ancora un progetto giovane – è preferibile installare Xgl+Compiz in un ambiente di test e non di produzione aziendale.

Problema con l’aggiornamento del Kernel 2.6.15-26-686-47

Oggi, 15 settembre 2006 (ma già forse da ieri era disponibile) è stata rilasciato un aggiornamento del kernel.

Come sempre, ho aggiornato ma al riavvio Xgl e Compiz facevano cilecca.
Mi è bastato reinstallare i driver Ati proprietari e il problema si è risolto.

Sul forum inglese di Ubuntu si dice che c’è un bug nella compilazione dell’aggiornamento che è stato prontamente bloccato.

Eliminare voci dal menu Grub

Come rimuovere i vecchi kernel non più in uso.

Quando si aggiorna il kernel, quello vecchio non viene eliminato: potrebbe infatti succedere qualcosa di storto e Ubuntu potrebbe non avviarsi più. In questo caso si può farlo partire col vecchio kernel.
Se l’operazione di aggiornamento va a buon fine, nel menu di Grub noteremo più voci del solito. A questo punto possiamo eliminare il vecchio kernel ed eliminare la voce non più utilizzata.

Per far questo diamo questo comando:

sudo apt-get remove linux-image-`versione-del-kernel-da-eliminare`

Al riavvio noteremo che in Grub le voci col kernel vecchio sono state eliminate.