Plugin Private Content

Private Content è un plugin per WordPress per nascondere parte del testo di un articolo a tutti tranne a coloro che fanno parte di un determinato ruolo.

Questo è un post tecnico di 5 anni fa. Le istruzioni potrebbero non essere più valide.

Ieri ho caricato sul repository di WordPress il mio plugin Private Content, di cui feci cenno qualche anno fa. Il plugin, che veniva distribuito da Jeff nel suo sito, adesso è disponibile comodamente dalla dashboard del nostro CMS.

A che serve

Come spiegavo nel mio vecchio articolo, esso serve a nascondere parte del testo di un articolo a tutti tranne a coloro che fanno parte di un determinato ruolo. In un blog strutturato e con diversi contributori con ruoli diversi (Amministratori, Editori, Autori, Collaboratori, Sottoscrittori) può essere utile mostrare parti del testo solo a certi ruoli.

Si tenga presente che, diversamente da come scrivevo nel mio vecchio post, non è possibile mostrare solo ed esclusivamente a un determinato gruppo una parte di testo. Non è possibile, ad esempio, mostrare solo al gruppo Autori quel testo perché i ruoli con poteri superiori, come gli Editori e gli Amministratori potranno leggerlo.

Aggiornamento
Dalla versione 2.0 è possibile mostrare il testo nascosto solo a quei ruoli cui è destinato. Ad esempio, un pezzo di testo può essere mostrato agli Autori soltanto, escludendo sia i ruoli inferiori che superiori.

Come si usa

Si usa tramite shortcode indicando il ruolo cui è destinato quel testo. Ad esempio:

[private role="author"]Autori, attenzione! Questo è un testo per voi.[/private]

Se non si specifica il ruolo di destinazione, quello predefinito è “Administrator”:

[private]Amministratori, attenzione! Questo è un testo per voi.[/private]

I ruoli che usa il plugin sono quelli standard di WordPress, in ordine descrente riguardo le capacità:

  1. administrator
  2. editor
  3. author
  4. contributor
  5. subscriber

L’amministratore legge i suoi messaggi e quelli destinati ai ruoli inferiori; l’edtore ugualmente, ma non quelli destinati a chi gli sta sopra, e così via.

Evidentemente, se disinstallate o disattivate questo plugin, tutte le “note private” verranno rese visibili a tutti.

Download e installazione

La pagina ufficiale del plugin è la seguente: http://wordpress.org/extend/plugins/private-content/ ma può essere installato, come dicevo, dalla dashboard di WordPress.

Una volta installato, lo shortcode è immediatamente disponibile. Non c’è alcuna pagina di impostazione, né opzioni da configurare.

Riconoscimenti

È doveroso riconoscere i meriti alle seguenti persone:

Io, poi, decisi di farne un comodo plugin.

Autore: Aldo Latino

Aldo Latino usa con entusiasmo Linux nella distribuzione Ubuntu, è un appassionato di WordPress e si diletta a fare il blogger. Ha anche una lista dei desideri. Per altre informazioni visita la sua .